Azienda

Bpiù srl nasce nel 1984 come Mattioli e Bini snc, all’interno della quale per molti anni l’attività principale era la realizzazione di cancellate, inferiate e altre lavorazioni in ferro battuto.

Nel 2010 con il pensionamento di uno dei due soci, la ditta passa interamente nelle mani dell’attuale proprietario, Francesco Bini, diventando Bpiù srl, che ad oggi, con sede legale a Poggibonsi, è specializzata nel taglio laser per la realizzazione di pezzi e semilavorati a fine industriale a seconda delle richieste del cliente, seguendo l’intero processo produttivo all’interno dell’azienda stessa, dalla realizzazione del disegno, al taglio della lamiera, fino alle varie lavorazioni nelle postazioni di piegatura e saldatura.

L’azienda dispone di un laser fibra, di 5 macchine piegatrici, 5 postazioni di saldatura, 1 punzonatrice, 1 profilatrice e varie postazioni per finitura e piccola carpenteria.

In questi anni l’azienda ha saputo innovarsi, arricchendo il proprio parco macchine; prima con l’acquisizione del laser fibra Amada LOG3015AJ che permette di tagliare fino a 15mm ferro, inox e alluminio, 8mm rame, ottone, titanio e zincato con una velocità e qualità di taglio notevolmente superiore alla precedente versione di CO2, poi con il recente acquisto della nuova piegatrice AmadaHG1003 con ATC, che carica e scarica automaticamente punzoni e matrici, riducendo i tempi di attrezzaggio della macchina oltre a garantire una maggior precisione di piega grazie al controllo dell’angolo, anche in questo caso, fatto in automatico dalla macchina.

Nel 2011 l'azienda ha brevettato ECLETTICA, una scala a chiocciola richiudibile, manualmente o elettricamente.
Realizzata e studiata dall'azienda proprio per soddisfare le richieste del cliente che deve ottimizzare gli spazi senza rinunciare ad un'architettura moderna o tradizionale.
L’azienda è attualmente distribuita su una superficie di oltre 3100 mq.